Alex Del Piero saluta tutti e vola a Sydney

Alla faccia della scelta di vita. Del Piero non si accontenta di lasciare Torino e l’Italia: l’ex capitano della Juventus se ne va dall’Europa per accasarsi nella lontanissima Australia, a 14 mila km da casa. Alex ci va per giocare nel Sydney FC ma soprattutto per promuovere il calcio in un Paese che in genere alla palla rotonda preferisce quella ovale del rugby.

“C’è un progetto globale che riguarda l’intero paese, non solo la squadra per cui giocherò. Avevo bisogno di un cambio radicale, ecco perché ho rifiutato la Premier”. Questo ha detto Del Piero in una conferenza stampa nella quale ha salutato la Juventus e i suoi tifosi.
“L’ultimo anno è stato complicato ma sarò sempre un tifoso bianconero”.
Beh impossibile pensare il contrario dopo 19 stagioni passate alla Juventus, 705 presenze, 289 gol.

Devo dire che ho sempre apprezzato Alessandro Del Piero, grande giocatore e ottima persona, e la scelta che ha fatto questa volta ha accresciuto la mia stima nei suoi confronti. Volare lontano da casa per conoscere un mondo così lontano dal nostra fa capire che l’ex numero 10 juventino è una persona curiosa che ha voglia di rimettersi in gioco, di ripartire da zero. Mica facile per uno che famoso che restando vicino a casa avrebbe avuto la possibilità di godersi appieno tutti i vantaggi della popolarità e di una vita super collaudata. Certo poi guadagnarsi un’altra vagonata di soldi aiuta (oltre 3 milioni di euro in due anni) ma questo è un altro discorso e poi in fondo non credo che Alessandro Del Piero dopo 19 anni di Juve abbia ancora bisogno di soldi… almeno lo spero

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment