Atletica: Europei, delusione Schwazer

Da un oro che doveva essere quasi sicuro alle lacrime di delusione. La 50 km di marcia di Alex Schwazer si è rivelata un lungo calvario. Subito alle prese con problemi alla coscia destra l’altoatesino non ha mai lottato per l’oro e anzi è stato costretto al ritiro dopo due ore e mezzo di corsa. Gli Europei di Barcellona che avrebbero dovuto consacrarlo tra i grandissimi della marcia lasciano così in mano al campione olimpico solo la medaglia d’argento della 20 km.

“Al di là dei problemi fisici non ho più voglia di fare fatica e non mi diverto più”, ha poi ammesso deluso a fine gare Schwazer che dopo due anno paga ancora una sorta di appagamento per l’oro olimpico. Una cosa preoccupante per lo sport italiano che rischia di perdere il talento più grande della nostra atletica leggera. L’oro della 50km di marcia è andato al francese Diniz davanti al polacco Sudol e al russo Bakulin.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment