Basket: Milano in finale. Espugnata Caserta

Non c’è verso di veder giocare bene l’Armani Jeans Milano ma non c’è verso di vederle alzare le mani in segno di resa. Brutta sporca e cattiva la squadra meneghina si è qualificata per la finale scudetto vincendo per la seconda volta in tre partite nell’infuocato (in tutti i sensi) catino del PalaMaggiò contro la Pepsi Caserta e chiudendo la serie sul 3-2. Stasera l’Olimpia si è imposta per 65-59 in una partita tesissima, zeppa di errori ma anche per questo avvincente. Per i milanesi per una volta tra i positivi Mike Hall (nella foto), che ha chiuso con 21 di valutazione. Bene anche Rocca e Finley (suo il canestro decisivo nel finale). Alla Pepsi non è bastato un commovente Michelori (14 punti e 6 rimbalzi). I casertani pagano la scarsa vena della loro stella Jumaine Jones (3 punti e 9 rimbalzi in 25′ di gioco). L’Armani conquista così l’Eurolega diretta e la finale scudetto con la Montepaschi Siena, rivincita dello scorso anno. I campani invece dovranno passare per i preliminari della massima competizione europea. Per la sfida tricolore, i pronostici sono tutti per i toscani: ai milanesi il compito di rendere il compito difficile ai ragazzi di Pianigiani che la scorsa stagione si imposero con un secco 4-0.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment