Calcio: Capello fa l’occhiolino all’Inter

Il dopo Mourinho sulla panchina dell’Inter ha sempre più le sembianze di Fabio Capello. Il tecnico friulano sembrava blindato da un super contratto con l’Inghilterra con un rinnovo fino al 2012 inavvicinabile per qualsiasi club. Ma le apparenze si sa a volte ingannano. E a sottolineare l’errore dei giornalisti c’ha pensato proprio Capello. “Non ho rinnovato con l’Inghilterra – ha spiegato – il nuovo contratto era pronto ma poi il presidente federale Lord Triesman si è dimesso e adesso non so che succederà”.
Parole che sanno tanto di occhiolino all’Inter anche se il ct dell’Inghilterra ha precisato di non essere stato contattato dai nerazzurri e di avere in testa solo il Mondiale. Ma tant’è Moratti, da sempre un suo grande ammiratore, potrebbe liberare Capello pagando una clausola di rescissione di soli 5 milioni (soli se paragonata a quella dello Special One).
Un sì dell’ex tecnico di Milan, Real e Juve eliminerebbe una concorrenza non fatta certo da sprovveduti. Autentici big come Benitez, Hiddink e Guardiola restano sempre validi candidati e aspettano una chiamata del patron dell’Inter.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment