Calcio: Cassano in ospedale dopo il malore, tutti fanno il tifo per lui

La speranza è che torni presto in campo a fare “cassanate“. Tutti preoccupati per le condizioni di Antonio Cassano che sabato è stato colpito da un malore mentre tornava con la squadra dalla trasferta di Roma. La preoccupazione nasce dal silenzio dei medico e dalle notizie rilanciate dalle agenzie.

L’agenzia Ansa in serata ha parlato di Ictus ischemico due parole che fanno tremare i polsi anche se di fatto non corrispondono necessariamente a effetti gravi sulla sua salute e sulla sua carriera.

Il Milan ha smentito queste fonti: “non possono considerarsi verifichatge poiché non provenienti da fonti mediche accertate come lo staff sanitario di A.C. Milan o i medici del Policlinico di Milano che hanno in cura il calciatore – si legge in una nota sul sito ufficiale – A.C. Milan sottolinea che Antonio Cassano è in fase di netto miglioramento e che nei prossimi giorni sosterrà ulteriori esami medici”.

Intanto nel web si moltiplicano i messaggi di sostegno per Fantantonio. “Preghiamo per Cassano, speriamo che possa tornare a giocare”, ha scritto su twitter Kevin Prince Boateng.
Simpatico anche il suo ex compagno Francesco Totti. “Antonio, ti aspetto alla partita di ritorno a Milano – scrive il capitano giallorosso sul suo sito – e sbrigati ad uscire dall’ospedale perchè sono sicuro che i medici e gli infermieri già non ne possono più di te e dei tuoi scherzi”. Insomma per una volta tutti con Cassano amici e (ormai ex) nemici…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment