Calcio, Galliani prevede futuro nero per il Milan, “Fino al 2015 non saremo competitivi e quest’anno cederemo Pato”

Adriano Galliani avrebbe tracciato un futuro nero per il Milan nel corso di una cena fra amici la scorsa settimana. “Fino al 2015 non saremo competivi con le grandi d’Europa – avrebbe spiegato l’ad rossonero alle persone che erano al tavolo con lui – in quell’anno entrerà definitivamente in vigore il fair play finanziario del presidente della Uefa Platini (che prevede bilanci in positivo per le società che voglio partecipare alle Coppe europee, ndr) e saremo tutti alla pari. Io vorrei fare una grande squadra subito ovviamente ma la proprietà non ci dà più i soldi di prima e vuole che ci autofinanziamo”. Galliani ha poi ammesso che Pato andrà via quasi sicuramente già alla fine di questa stagione. “Se ci arriva un’offerta adeguata lo cediamo così mettiamo definitivamente a posto il bilancio”. Quindi il prossimo anno sarà ancora di lacrime e sangue per i tifosi rossoneri che si dovranno armare di santa pazienza. Sicuro l’addio di Leonardo, al suo posto ci sarà probabilmente l’ex tecnico del Cagliari Massimiliano Allegri (anche se non è uno della famiglia milanista come da diktat di Galliani) che avrebbe conquistato con il suo gioco Berlusconi.



single 6

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment