Calcio: l’Inter non allunga. Il Milan è sempre vicino

Non c’è l’allungo per l’Inter ma l’Inter continua ad avere in mano il campionato. Dopo la 27esima giornata i nerazzurri conservano 4 punti di vantaggio sul Milan e 7 sulla Roma ma possono dispiacersi di non aver approfittato appieno del pareggio tra giallorossi e rossoneri.

Contro il Genoa i ragazzi di Mourinho non sono andati oltre uno scialbo 0-0 al termine di una partita giocata senza voglia da molti interisti, probabilmente già con la testa al Chelsea anche se mancano ancora 8 giorno alla partitissima di Stamford Bridge.

Uno 0-0 ben diverso quello dell’Olimpico arrivato dopo una sfida spettacolare con un Milan mai così bello in stagione ma poco concreto, nonostante le tre punte, e una Roma capace di resistere e di sfiorare la vittoria nel finale di partita. Un risultato che lascia un pò di amaro in bocca ai rossoneri che però possono guardare con fiducia a Manchester. L’impresa giocando così non è impossibile. Certo mercoledì all’Old Trafford Ronaldinho e compagni dovranno anche finalizzare la mole di gioco.

Domani tocca alla Fiorentina in Champions. I viola sono crollati in campionato al decimo posto e ripongono tutte le loro speranze alla sfida con il Bayern Monaco. Ribaltare il 2-1 dell’andata non è impossibile ma ci vuole una grande prestazione e soprattutto si devono evitare le ormai consuete disattenzioni difensive.

Voglio aprire una parentesi per il Palermo. I ragazzi di Delio Rossi continuano la loro marcia al quarto posto. Ieri hanno liquidato da grande il Livorno e secondo me possono decisamente puntare alla zona Champions League. Il potenziale c’è e finora non l’hanno neppure espresso totalmente. Talenti come Pastore o Hernandez possono fare ancora meglio e per i tifosi rosanero potrebbero esserci altre soddisfazioni.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment