Calcio: Milan a -1 ma l’Inter resta la più forte

Non mi sarei mai aspettato dopo 28 giornate di campionato di vedere una classifica di serie A così corta per la lotta scudetto. Tre squadre Inter, Milan e Roma racchiuse in sei punti con i rossoneri a -1. I nerazzurri così in crisi nel dopo calciopoli non li avevamo mai visti. Dal derby stravinto solo due successi in sette partite e un vantaggio che si è via via assottigliato.
Il campionato è oggettivamente apertissimo, anche se resto della mia idea e cioè che l’Inter sia ancora troppo più forte delle rivali e che in questo momento non riesca solamente a trovare gli stimoli giusti in campionato. Lo testimoniano gli ultimi venti minuti contro il Genoa, preso letteralmente a pallonate senza però riuscire a segnare (la fortuna non sempre può esserti amica) e i primi dieci minuti del secondo tempo con il Catania in cui hanno segnato e dato l’impressione (sbagliata, lo so) di uccidere la partita. Insomma quando hanno voluto hanno fatto vedere di avere tre o quattro marce in più degli avversari.
Secondo me chiave sarà la partita di domani in Champions. Se i ragazzi di Mourinho dovessero eliminare il Chelsea riprenderebbero spediti la loro strada anche in campionato. In caso contrario l’effetto potrebbe essere duplice: reazione d’orgoglio in Italia ed ennesimo scudetto vinto o crollo fragoroso tra le polemiche.
Dovessi puntare un euro comunque continuerei a farlo sull’Inter, le avversarie nonostante la rimonta non brillano.
Il Milan per battere il Chievo ha dovuto ringraziare un palo, un guardalinee e Seedorf… e con le assenze che ha non so dove possa andare (Nesta e Pato non sono sostituibili in questa squadra e poi Beckham, che ha finito la stagione, era un uomo importante).
La Roma è in netta flessione anche se il recupero di Toni e quello imminente di Totti potrebbero darle linfa vitale. E tutto poi dipenderà dallo scontro diretto dell’Olimpico di fine mese. Lì si deciderà una buona fetta di tricolore…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment