Champions: l’Inter batte il Chelsea e ringrazia l’arbitro Gonzales

Gli arbitri tolgono, gli arbitri danno. Il calcio italiano si era scandalizzato per la direzioni di gara di Ovrebo in Bayern-Fiorentina ed ecco che giusto una settimana dopo un altro arbitro Mejuto Gonzalez ha restituito il favore in Inter-Chelsea, aiutando sfacciatamente i nerazzurri. Di sicuro questa volta José Mourinho non avrà da lamentarsi: due rigori non dati agli inglesi (il secondo enorme su Kolou con annessa espulsione di Samuel) con Thiago Motta risparmiato dal rosso.

Comunque arbitro a parte, l’Inter per una volta ha sfoderato anche in Europa una prestazione di personalità soprattutto nella ripresa. Il 2-1 non è un risultato da buttare. In fondo a Stamford Bridge basterà non perdere, impresa non impossibile ripetendo la stessa partita di ieri.

Intanto il campionato si è riaperto con il Milan a -4 dopo aver vinto per 2-1 a Firenze ieri nel recupero. Anche qui arbitro sotto accusa. Rosetti ha negato un netto rigore ai viola per fallo di Thiago Silva su Montolivo sull’1-1.

Champions e scudetti già decisi a tavolino? Guardando certe direzioni di gara sembrerebbe quasi. Ma chi comanda? Questo il mistero. I milanisti dicono Moratti, gli interisti Berlusconi, qualcuno la Juventus. Io dico che forse è arrivato il momento di sfruttare la tecnologia per aiutare gli uomini in nero e togliere un po’ di sospetti.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment