Champions: Rooney affossa i sogni del Milan

Ammetto che dopo l’andata ero uno di quelli che credeva possibile una rimonta del Milan. Onestamente però già da ieri quando si è capito che Pato non avrebbe giocato e Rooney sì avevo capito come sarebbe andata a finire. E oggi pomeriggio quando ho saputo di Nesta, beh, avevo annusato aria di tracollo.

Dopo aver visto la partita ho capito l’errore: ci siamo tutti soffermati sulle possibilità del Milan senza pensare all’avversario, alla grandezza dell’avversario. Il Manchester United in questo momento è anni luce avanti alla squadra di Leonardo. Magari non tecnicamente, ma fisicamente e come organizzazione di gioco di sicuro. E poi ragazzi Rooney… mio dio che giocatore esagerato: tecnica, forza fisica, velocità…

Beh complimenti ai Red Devils che ceduto Cristiano Ronaldo hanno puntato su di lui. E così i più forti sono andati avanti… per una volta il campo ha rispettato i pronostici: ai quarti di Champions League ci va il Manchester, al Milan rimane solo il campionato.

L’unica consolazione? Anche il Real Madrid (eliminato dal Lione) torna a casa con tutti i suoi milioni spesi d’estate.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment