Debutto da sogno per Conte: la sua Italia batte 2-0 l’Olanda. Brillano Zaza e Immobile. Ecco le pagelle

Meglio di così non poteva iniziare l’avventura di Antonio Conte da ct dell’Italia. Gli azzurri hanno battuto 2-0 l’Olanda, terza agli ultimi Mondiali, in un’amichevole che si è disputata a Bari.  L’ex tecnico juventino ha dovuto aspettare solo 3 minuti per esultare grazie al gol di Immobile. Poi dopo altri 7 minuti è arrivato il rigore di De Rossi.

Un debutto speciale per Conte: dal 1998 un ct dell’Italia non iniziava con una successo (allora toccò a Dino Zoff) mentre una vittoria in amichevole non arrivava dal 31 maggio 2013 (4-0 a San Marino)

Le pagelle:

Sirigu 6: ha toccato il pallone solo un paio di volte e senza tanti patemi.

Bonucci 7,5: pulito in fase difensiva addirittura decisivo per la manovra offensiva. I suoi lanci sempre precisi hanno creato diversi pericoli alla porta dell’Olanda. Sua la pennellata che ha messo Immobile in condizione di segnare l’1-0.

Astori 6,5: l’Olanda non è mai stata pericolosa e lui ha dato la sensazione di essere molto sicuro

Ranocchia 6: da un suo errore poteva nascere un gol olandese. Per il resto però la sua prestazione è stata davvero buona.

Darmian 7: molto bene nelle due fasi. Dimostra che il suo grande Mondiale non è stato un caso.

Marchisio 6,5: sembra già in forma. Molto attivo nel pressing e nel recupero dei palloni. Brillante. (Dal 64′) Verratti 6: entra con voglia e anche con troppa foga: dopo pochi minuti prende un’ammonizione per un fallaccio su Sneijder. La sensazione però è che al momento il suo spazio nell’Italia di Conte sia limitato.

De Rossi 7,5: manca Pirlo e il romanista prende in mano il pallino del gioco. Partita sontuosa per capitan futuro bagnata dal rigore del 2-0, sua 16esime rete in nazionale. (Dal 67′) Parolo 6: entra in un momento di stanca della partita e fa il suo senza infamia e senza lode.

Giaccherini 6: corre come un matto cercando di legare i reparti. Esegue perfettamente i dettami del suo allenatore.

De Sciglio 6: spinge molto in attacco ma non fa nemmeno mancare il suo apporto in fase difensiva. Peccato che pasticci un po’ troppo con la palla fra i piedi.  (Dal 67′) Pasqual 6: dimostra di poter entrare al meglio nel 3-5-2 di Conte. Con una suo grande cross per poco non regala a Destro il gol del 3-0.

Immobile 7,5: tre minuti e… bam… gol dell’1-0. Vero incubo per la difesa olandese. Con Zaza forma una coppia che promette molto bene. (Dal 77′) Giovinco sv: prova a mettersi in mostra anche se ha pochi minuti a disposizione.

Zaza 7,5: procura il rigore del 2-0 (e l’espulsione di Martins Indi) ed è sempre pericoloso. La vera scommessa vinta da Antonio Conte. Mezzo voto in meno per l’incredibile gol che si mangia sull’assist di Immobile. (Dal 73′) Destro 6: entra con molta voglia e fa in tempo a sfiorare il gol di testa.

All. Conte 7: rivolta la nazionale come un calzino. Chiede e ottiene grinta. Vince la scommessa più bella puntando in attacco sui giovani Zaza e Immobile. I due strabiliano per la loro intesa e per le tante occasioni che creano. Balotelli dovrà davvero sudare per riprendersi il posto. Purtroppo con l’Olanda era solo un’amichevole e per il neo ct il difficile arriva adesso. Già martedì a Oslo con la Norvegia si giocherà per i tre punti.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment