Delusione Alonso, il Mondiale lo vince Vettel

Il mondiale lo vince Vettel.
Piange Fernando Alonso, festeggia il tedesco. L’ultimo gran premio della stagione ad Abu Dhabi regala il titolo iridato al tedesco della Red Bull che vince la gara e approfitta di un clamoroso errore di strategia del box Ferrari che costringe lo spagnolo a chiudere in un’inutile settima posizione.
Sebastian è riuscito a togliere il primato di più giovane iridato della storia a Lewis Hamilton: a 23 anni e 4 mesi ha abbassato un record che sembrava già difficilmente migliorabile.

La lotta per il Mondiale si decide nel 15esimo giro quando Alonso si ferma per cambiare gli pneumatici con l’intento di marcare da vicino Marc Webber quello che era considerato, con il senno di poi erroneamente, il rivale da temere di più. In realtà questa decisione fa perdere solo posizioni al ferrarista che si trova in mezzo al traffico mentre Sebastian Vettel si invola verso la vittoria. Alle spalle del tedesco e davanti ad Alonso infatti si infilano, oltre alle McLaren di Lewis Hamilton e Jenson Button, anche la Williams di Nico Rosberg e le Renault di Robert Kubica e Vitaly Petrov regalando così il titolo a Vettel. Allo spagnolo e alla Ferrari rimangono un pugno di mosche e la consapevolezza di aver gettato al vento un’occasione incredibile.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment