Euro 2012: le pagelle di Italia-Croazia. Male Maggio e Chiellini. I migliori Pirlo e Marchisio

Ancora un pareggio 1-1 per l’Italia a Euro 2012. Questa volta ci ha pensato la Croazia a fermare gli azzurri. Adesso dobbiamo vincere il 18 giugno contro l’Irlanda per sperare di qualificarci.
Ecco le pagelle della sfida di Poznan:

Buffon 6: incolpevole sul gol, per il resto normale amministrazione.
Bonucci 6: meglio che all’esordio: poche sbavature sia in difesa sia con la palla ai piedi.
De Rossi 6.5: nel ruolo di centrale difensivo mi sembra ancora più sicuro che all’esordio. Gli avanti croati lo fanno soffrire poco. Nella ripresa a volte è un po’ lento a far ripartire l’azione.
Chiellini 5: non è che sia messo alla frusta dagli attaccanti croati però è suo l’errore che consente a Madzukic di segnare il gol del pareggio.
Maggio 5: lontano parente dell’inesauribile cursore del Napoli. Spinge male quando attacca e in difesa è saltato da tutti.
Giaccherini 6: più sicuro rispetto all’esordio però quando difende è sempre un po’ in difficoltà.
Thiago Motta 5: la sua lentezza è irritante e stavolta non si fa nemmeno vedere con le sue solite incursioni offensive. (Dal 17′ st) Montolivo 6: ci impiega un po’ a entrare in partita ma nel finale sono sue le iniziative migliori.
Pirlo 7: segna con una splendida punizione il gol dell’Italia. Dal suo piede partono tutte le azioni degli azzurri. Mezzo voto in meno per come ha battuto i calci d’angolo.
Marchisio 6,5: è sempre uno dei più brillanti della squadra di Prandelli. Sfiora il gol in avvio con una splendida sciabolata.
Balotelli 6: sicuramente meglio che all’esordio. Alcuni suoi tiri fanno tremare il portiere Pletikosa. Io non l’avrei tolto. (Dal 24′ st) Di Natale 5: stavolta non la becca proprio e anzi toglie a Giovinco una buona palla nel finale.
Cassano 5,5: qualche buon numero nel primo tempo ma nella ripresa crolla verticalmente. Era da togliere prima. (Dal 38′ st) Giovinco sv: pochi minuti per prendere voto anche se fa vedere di poter dar vivacità alla squadra. Da utilizzare di più.

All. Prandelli 5: stavolta secondo me ha fatto degli errori. Una volta in vantaggio e con tanto spazio per il contropiede io avrei tolto Cassano e non Balotelli. E poi avrei dato riposo a Maggio che anche stavolta era in difficoltà. In generale deve cambiare qualcosa in un attacco che ha confermato ancora una volta di essere sterile.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment