Euro 2012: le pagelle di Italia-Irlanda. De Rossi il migliore, Pirlo sottotono e Thiago Motta un fantasma

Niente biscotto e l’Italia vola ai quarti di finale di Euro 2012. A Poznan gli azzurri battono 2-0 l’Irlanda (Cassano, Balotelli) tra molte sofferenze mentre a Danzica la Spagna sconfigge 1-0 la Croazia. Iberici primi del girone con  7 punti, Italia seconda con 5.

Ecco le mie pagelle:

Buffon 6: un paio di uscite da brividi ma per il resto il suo lo fa con tranquillità
Abate 6: buon esordio europeo per il milanista. Qualche buon intervento difensivo ma forse in fase offensiva poteva avere più coraggio
Balzaretti 6,5: poco impensierito quando difende, è davvero brillante nella spinta. Direi che a questo punto la fascia sinistra difensiva deve essere sua.
Barzagli 6,5: All’esordio in questi Europei. Al centro delle difesa è davvero una sicurezza e non è ancora al 100%. l’ultimo anno alla Juve lo ha rilanciato alla grande.
Chiellini 5,5: non precisissimo nelle chiusure e nei rilanci. Purtroppo si infortuna a inizio ripresa. (Dal 12′ st) Bonucci 6: entra in un momento caldo della gara con l’Irlanda che prova a rimontare e se la cava. 
De Rossi 7,5: torna a centrocampo e sale subito in cattedra. Pericoloso nei suoi inserimenti ed è strepitoso in un paio di recuperi difensivi.
Pirlo 5,5: stranamento poco preciso con la palla al piede (al di là dei corner) e spesso sovrastato dalla fisicità degli irlandesi. Sottotono.
Marchisio 6: corre e sbuffa per tutta la zona di competenza ma senza i picchi di qualità a cui ormai ci aveva abituato.
Thiago Motta 5: decisamente fuori partita. Prandelli lo schiera come trequartista incursore e lui non ne “becca una”. Arretrato, migliora un po’ ma è abbondantemente sotto la sufficienza.
Cassano 7: io non l’avrei nemmeno schierato titolare ma Fantantonio non solo segna un gol da bomber vero (di testa su calcio d’angolo) ma dai suoi piedi partono tutte le nostre azioni più pericolose. (Dal 17’ st) Diamanti 6: esordisce in questo Europeo a 29 anni. Di sicuro non è timido, entra con grinta e a sprazzi fa vedere il suo gran piede mancino.
Di Natale 6: prova a sfuggire in velocità ai lenti centrali irlandese. Ci riesce solo un paio di volte ma in un caso va vicino al gol. (Dal 29’ st) Balotelli 6,5: molto nervoso ma pressa, si batte e in più segna un gran gol che potrebbe sbloccarlo.

Prandelli 6,5: non ho capito la formazione iniziale con Thiago Motta schierato trequartista e non ho capito i cambi che ha scelto di fare. Diamanti per Cassano l’ho trovata una sostituzione assurda anche perché dovevamo segnare altri gol per evitare il biscottino (pareggio 1-1). Ha avuto ragione e non mi resta che prenderne atto…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment