Focus sul Ferrari Challenge Europa. I team protagonisti: Rossocorsa/Pellin.

Ormai ad un passo dall’inizio della ventitreesima stagione del Ferrari Challenge, abbiamo pensato di dedicare un po’ di spazio alla presentazione di squadre e piloti che daranno vita ad una nuova appassionante annata di gare sotto il simbolo del Cavallino Rampante. Iniziamo questo tour nei box dal Team Pellin, squadra di Cremona che partecipa con successo al monomarca Ferrari da tante stagioni. Il fondatore del team Giuseppe Pellin è stato pilota di buon livello negli anni settanta, stagioni nelle quali ha partecipato ripetutamente anche a gare prestigiose ed oggi entrate nella leggenda come la “1000 Chilometri di Monza” e la “24 Ore di Daytona” in un equipaggio tutto italiano con Scapini, Ivan Capelli ed Eric Prinoth. Ma Pellin è stato anche uno dei pionieri del Ferrari Challenge, nei primi anni del monomarca fu protagonista di numerose gare con la 348 Challenge e poi con la 355. Conclusa la carriera in pista, per Pellin è iniziata quella di Team Principal  per la parte racing, mentre nella quotidianità Giuseppe è titolare di una Officina Autorizzata Ferrari alle porte di Cremona.

Affiancato da Stefano, il figlio sempre presente nella factory oltre che ad ogni gara, Giuseppe Pellin è uno dei personaggi storici del Ferrari Challenge, e chiacchierare con lui significa ripercorrere nei minimi dettagli la storia del Challenge e dei successi del suo team. Già perché nel corso di queste stagioni, oltre ad aver sempre schierato un buon numero di vetture, Pellin ha lasciato la propria firma nell’albo d’oro del Ferrari Challenge, sia con vittorie nelle singole gare, che con i trionfi in campionato. Nel Challenge Italia furono prima Kemenater poi Reichegger a suggellare le prime vittorie assolute, e poi nel corso delle stagioni Andrea Delorenzi, Walter Forer, Gianluca Carboni, Beppe Fascicolo, Patrick Gobbo, per poi  arrivare ai successi del 2014 con Dario Caso e Alessandro Vezzoni. E poi come non ricordare le vittorie mondiali nel 2002 e nel 2003 quando fu Thomas Kemenater, (ex componente della Nazionale Azzurra di discesa libera) a regalare la gioia del Titolo Mondiale prima della Coppa Shell poi del Trofeo Pirelli al team lombardo.

La stagione 2015 vedrà in pista tre vetture per il Team Pellin: Dario Caso, pilota di Campobasso residente a Viterbo è tra i grandi favoriti per la vittoria finale del Trofeo Pirelli PRO, mentre grandi cose sono attese anche da Alessandro Vezzoni, sorprendente rivelazione della stagione 2014, interpretata sempre all’attacco ed al termine della quale ha conquistato il secondo posto tra gli AM. Sempre tra nella classe AM sarà in gara Giuseppe Ramelli, pilota all’esordio nel Ferrari Challenge, e che è sceso in pista la scorsa settimana proprio a Monza nella giornata di test collettivi organizzati da Ferrari Corse Clienti.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment