I San Antonio Spurs sono campioni Nba

La vendetta è servita. I San Antonio Spurs spazzano via i Miami Heat nella gara 5 delle finali Nba e si aggiudicano il quinto titolo della loro storia.

Dodici mesi dopo la delusione delle ultime Finals e a 7 anni dall’ultimo anello, i texani tornano sul tetto del mondo, dominando LeBron James e soci: 104-87 il punteggio dell’ultima partita. La differenza a favore dei texani l’hanno fatta ancora una volta il gioco di squadra (47-24 i punti dalla panchina per gli Spurs), una grande difesa e le ottime percentuali dall’arco. Ennesima grande prova del più giovane degli speroni Kawhi Leonard, nominato mvp delle finali. In una serata non eccezionale per Tony Parker, ecco che la riserva Patty Mills tira fuori dal cilindro 17 punti in altrettanti minuti; a chiudere il cerchio e dare il via alla festa le solite prestazioni di rilievo dei vecchietti Duncan e Ginobili (19 punti per l’ex Virtus). Marco Belinelli entra così nella storia come primo italiano a vincere un titolo Nba (4 punti in 8 minuti di gioco). In casa Heat, dietro il Prescelto (31 punti e 10 rimbalzi per LeBron) il nulla. Miami è sembrata rassegnata e con le ossa rotte dopo le due sconfitte casalinghe e, dopo un buon inizio, la squadra di Spoelstra è crollata nel secondo quarto senza più riprendersi.

Guarda il tabellino di gara 5 e gli highlights

 

 

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment