Il Napoli e uno scudetto possibile

dal sito sscnapoli.it

La 25esima giornata ha detto che il Napoli è una seria candidata per lo scudetto. Non ho mai considerato i partenopei in lotta per il tricolore, devo ammetterlo, ma una squadra, che da seconda della classe, vince sul campo della Roma non può non far parte delle pretendenti al titolo. I miei dubbi però hanno sempre riguardato la rosa degli azzurri, di sicuro non i titolari.
Gli undici sono assolutamente competitivi soprattutto grazie all’organizzazione di gioco di Mazzarri. Tre attaccanti che si completano come Hamsik, Cavani e Lavezzi non li ha nessuno. Maggio è un cursore di fascia ottimo, Gargano il metronomo che dà i ritmi alla squadra, Cannavaro un eccellente difensore centrale. In più Morgan De Sanctis si sta confermando un portiere assolutamente affidabile.
Immaginavo però che un raffreddore, qualche calo di forma o qualche infortunio potesse far calare drasticamente il valore della squadra. Finora non è stato così: certo i giocatori di punta dei partenopei non hanno praticamente saltato una partita ma il Napoli è stata la squadra più costante del lotto. Più anche del Milan capolista che qualche passaggio a vuoto lo ha passato.
Per l’ulteriore verifica non si dovrà aspettare molto. La stupida squalifica di 3 giornate che si è preso Lavezzi (per lo scambio di sputi con il romanista Rosi) priverà Mazzarri di una delle sue stelle in un momento caldo della stagione. Il “pocho” salterà diue gare casalinghe non impossibili con Catania e Bari ma soprattutto la sfida di San Siro contro il Milan (il 28 febbraio), gara chiave della stagione. Dovessero gli azzurri mantenere inalterato il distacco dalla vetta (ora di tre punti) o addirittura diminuirlo, beh, sarebbe difficile non pensare a un Napoli in grado di strappare lo scudetto alle grandi del nord.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment