Inter: quale sarà il futuro di Balotelli?

L’arrivo di Mourinho al Real Madrid ha chiarito almeno una cosa: Balotelli non andrà a giocare nella capitale spagnola. Di sicuro il tecnico portoghese non vorrà ripete l’esperienza con il talentino dell’Inter che tanti grattacapi gli ha creato nelle ultime due stagioni. Ma quale sarà allora il futuro di Mario? Partiamo dall’ipotesi più ovvia: Balotelli resta in nerazzurro. Nelle ultime settimane i rapporti sembrano tornati buoni. Il ragazzo si è impegnato, ha sorriso e soprattutto ha dimostrato (vedi la gara di Siena) quanto possa essere importante per la sua squadra. Non si possono però dimenticare i comportamenti e l’arroganza di un ragazzo di soli 20 anni che grida al mondo di essere più forte di Messi e Cristiano Ronaldo. In più il suo agente Raiola, noto filibustiere, difficilmente lo lascerà all’Inter senza strappare un sostanzioso aumento di contratto.
L’opzione Milan è svanita nel tempo: i rossoneri non hanno molti soldi da spendere (30 milioni di euro per tutta la campagna acquisti) e difficilmente Moratti svenderà agli odiati cugini il diamante grezzo del suo vivaio. C’è poi il Napoli. De Laurentiis e Mazzarri farebbero pazzie per lui. Servono tanti soldi e magari il magnate del cinema potrebbe anche tirarli fuori ma per Balotelli non sarebbe un passo indietro nella carriera visto quanto sia ambizioso?
Vedo possibile invece l’Inghilterra. Il Manchester City ha i contanti per convincere l’Inter e l’uomo giusto, Roberto Mancini, per convincere il ragazzo. E anche l’Arsenal potrebbe farci un pensierino: i soldi ci sono e anche la voglia di puntare sui giovani. Wenger poi è uomo di polso e potrebbe essere l’allenatore giusto per far crescere anche un calciatore “difficile” come Balotelli

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment