La nazionale compie 100 anni

Fabio Cannavaro.

15 maggio 1910. In campo scendono la Francia e, per la prima volta, la nazionale italiana, rigorosamente in maglia… bianca (che costava sette centesimi in meno di quella azzurra). A capitanarla era il siciliano Francesco Calì, classe 1882, di professione terzino. A lui è dedicato il libro scritto da Giuseppe Bagnate e Gaetano Sconzo intitolato “Il primo capitano”, con la prefazione di Fabio Cannavaro.

15 maggio 1910 si diceva… un giorno fortunato. Al suo esordio la nazionale batte i galletti per sei a due. E’ un trionfo. Ma solo per i presenti all’Arena di Milano. Allora il calcio non godeva ancora della popolarità di oggi. Così la “Gazzetta dello sport” dà scarsa rilevanza all’evento, mentre il “Corriere della Sera” lo ignora.

Francesco, il “primo capitano”, scenderà in campo una seconda volta per poi… ma per il seguito vi lascio al video di SkySport24 e al libro.

Cosa dicono della nazionale all’estero…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment