Mancini ancora infortunato: Berlusconi porta sfiga al suo Milan?

“Mancini è un acquisto inutile”. Con queste parole Silvio Berlusconi aveva bocciato l’arrivo del brasiliano al Milan lo scorso gennaio. In molti non avevano capito l’uscita del patron rossonero (in fondo alla Roma aveva fatto molto bene ed era solo un anno e mezzo fa) ma vedendo i numerosi infortuni dell’ex interista – che non giocherà nemmeno domenica con la Lazio quando sarebbe stato necessario per le assenze di Pato e Ronaldinho – il dubbio che il presidente del consiglio avesse ragione sta cominciando a diventare una certezza così come sta diventando una certezza il pensiero di molti tifosi rossoneri e cioè che Berlusconi porti un po’ sfiga alla sua squadra. Partiamo dalle affermazioni di inizio anno: “Il Milan è più forte dell’Inter”, poi quelle su Mancini che abbiamo visto prima, per arrivare all’intervista alla vigilia di Manchester-Milan “Non faccio percentuali, dico soltanto che il Milan ce la può fare se ci crede e il Milan ci crede, perché non teme nessuna squadra al mondo, nemmeno il Manchester United. Anzi, sono gli altri che devono temere noi”. Non contento il presidente del Consiglio ha parlato anche prima di Milan-Napoli la sfida che avrebbe potuto portare al sorpasso dei rossoneri ai danni dell’Inter.”Io ci credo, la squadra ci deve credere fino in fondo sarebbe un peccato non farlo ora”. Insomma lui ci crede e il Milan va male, lui non crede in un giocatore e questo si infortuna a raffica. In sintesi farebbe solo bene a non parlare. Un filotto di gufate da far tremare qualsiasi scaramantico, e i tifosi si sa sono moooolto scaramantici.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment