Milito è un re, la Champions è dell’Inter

Altro che principe, Milito è il “re” dell’Inter. L’attaccante argentino è l’eroe del Bernabeu, quello che ha ricolorato la Champions di nerazzurro dopo 45 anni stendendo il Bayern Monaco con le sue reti. Moratti, Mourinho (che ha già salutato tutti per andare al Real) e gli altri hanno costruito le solide fondamenta ma poi è stato l’ex genoano a innalzare il “palazzo” che poi significa vittorie e in questo caso “tripletta”. Due gol fenomenali in una serata neanche troppo brillante dei suoi compagni. E fosse stata l’unico momento di gloria del Principe in questo finale di stagione. Ricordate chi ha segnato a Roma nella finale di Coppa Italia o a Siena nella gara scudetto? L’avevo già detto dopo Inter-Cska Mosca lo ribadisco ora: “Milito è da pallone d’oro”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment