Mourinho l’uomo da 16 milioni di euro

Le smentite di José Mourinho non hanno convinto nessuno, tantomeno la stampa spagnola che è sempre più convinta dell’arrivo del portoghese al Real Madrid. I dubbi se mai nascono dalla cifre che il club madridista dovrà pagare all’Inter per poter ingaggiare lo Special One. La clausola di rescissione – ricorda il quotidiano iberico Marca – è di 16 milioni di euro, tanti anche per Florentino Perez che deve oltretutto sbarazzarsi del contratto dell’attuale allenatore, il cileno Pellegrini (4 milioni per la rescissione). Marca è però convinto che la cifra si potrebbe abbassare in caso di vittoria della Champions League da parte del club di Moratti, anche perché in quel caso Mou spingerebbe per andare via a caccia di nuove motivazioni. E poi c’è ancora in ballo il pagamento di Wesley Sneijeder, uno degli uomini chiave di questa fantastica stagione nerazzurra. Il Real per tutti questi motivi punterebbe a un forte sconto.
E i tifosi? Gli interisti sperano che il loro condottiero resti a Milano, i madridisti (a guardare i commenti su As, Marca e sui forum vari) non sono invece convinti che sia lui l’uomo giusto per il loro club: secondo molti, il tecnico ideale è ancora Pellegrini che ha cambiato in meglio il gioco delle merengues e che rischia di non vincere nulla (la Liga si deciderà all’ultima giornata con il Real secondo a un punto dal Barcellona) per colpa di giocatori poco propensi al sacrificio. Mourinho è invece giudicato troppo caro e troppo attaccato ai soldi. Inoltre molti lo vedono come antipatico e come uomo di rottura che non andrebbe d’accordo con la personalità del presidente Florentino Perez il che potrebbe provocare effetti negativi sulla squadra.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment