Nba: finalmente Lebron James! Gli Heat vincono il titolo 2011/12

(James e Wade dopo il trionfo)

Odiato, deriso, insultato ma ora vincente. Al nono tentativo King James, “The Chosen one”, (il prescelto) ha portato a casa quell’anello che tutti gli avevano pronosticato sin da adolescente. Lebron James, il prototipo del giocatore di basket del 2030, con i suoi 203 cm di altezza, i suoi 113 kg e un’agilità da ballerino, ha vinto il suo primo titolo Nba trascinando i Miami Heat (al secondo trionfo della storia) a una cavalcata trionfale. L’ultima perla la vittoria in gara 5 contro Oklahoma City per 121-106 che ha chiuso la serie sul 4-1 per la franchigia della Florida. Lbj ha messo a segno una spettacolare tripla doppia: 26 punti, 11 rimbalzi, 13 assist. Una conclusione super per una stagione con cui Lebron e gli Heat hanno zittito il haters
King James ha fatto dei playoff da urlo: 30,5 punti di media, 9,7 rimbalzi, 5,3 assist. Niente male per uno che per quasi tutti gli americani era diventato “The Loser one” (il perdente).

Ma non ha vinto solo Lebron James, hanno vinto anche Dwayne Wade e Chris Bosh gli altri 2 big. Tre fenomeni, tre amici che hanno scelto Miami per vincere subito e per vincere a lungo e che per questo lo scorso anno erano stati sfottuti dopo aver sbagliato il primo tentativo. Adesso si sono tolti un peso, hanno risposto ai critici ma non hanno fatto che il primo passo.
Dovranno vincere ancora e tanto perché saranno sempre nel mirino di tutti perché tutti aspetteranno un’altra loro sconfitta. Gli avversari non mancheranno e l’anno prossimo torneranno ancora più agguerriti ma l’anello 2011/2012 potrebbe essere il primo di una lunga serie per i big three.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment