One Greg Show: Basket, Milano e Siena subito contro nei playoff?

Di Luca Gregorio

Qualcosa può ancora succedere, ma prepariamoci ad avere Milano-Siena al primo turno playoff. Le 8 squadre che parteciperanno alla post-season, a una giornata dalla conclusione del girone di ritorno, le conosciamo già: Varese sicura del primo posto (a 25 anni di distanza), Sassari certa del secondo, Roma col terzo quasi in tasca (dovrebbe perdere in casa con Montegranaro, squadra senza più obiettivi) e, appunto, Milano e Siena molto vicine a quarta e quinta posizione. Poi Reggio, Cantù e Venezia. 

I ragionamenti, di fatto, sono già iniziati. Tutti vorrebbero incrociare Roma al primo turno, più che altro per evitare le altre big, che sembrano comunque più pericolose e forse imbattibili nell’arco di una serie spalmata eventualmente su 7 partite (si comincia giovedi 9 maggio). Soprattutto Milano, finalmente, fa paura: 10-4 nel ritorno per l’EA7 (solo Varese ha fatto altrettanto), con rotazioni sempre più ampie da gestire per Scariolo, che però non sembra preoccuparsene più di tanto. I veri problemi dell’Olimpia, del resto, vanno individuati negli eccessivi personalismi nei quali ogni tanto si perde la squadra e la tenuta difensiva. Dunque Milano-Siena nei quarti: un antipasto ricco di incertezze e incognite, considerando anche il ruolino della MensSana in questa seconda parte di stagione (7-7).

I pluricampioni d’Italia possono rinsavire in un nanosecondo, ma quest’anno sono 0-2 con Milano, che dovrebbe arrivare meglio all’appuntamento. Il vero problema, per entrambe, sarebbe poi la semifinale con Varese: 23-6 il bottino stagionale della Cimberio, con 14 vittorie su 15 in casa e col secondo attacco del campionato. Pensare che Venezia possa insidiarne le certezze al primo turno playoff sarebbe quasi un insulto per gli uomini di Frank Vitucci.
Spostandoci di qualche km non offre garanzie, al momento, Cantù: 5-9 nel ritorno, fondamenta stranamente traballanti, squadra spremuta nelle energie e probabile primo turno con Sassari che, per contro, è forse la squadra più spumeggiante della serie A. Sarà una bella serie, ma i miracoli brianzoli questa volta potrebbero non bastare.
Una cosa è certa: i playoff fanno sempre storia a sé, ma Milano-Siena farebbe sicuramente un certo effetto…
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment