One Greg Show: Playoff Nba, Miami imbattibile? I miei pronostici

E dunque eccoci, alla vigilia dei playoff Nba, uno degli eventi più attesi di ogni primavera sportiva. Da dove partiamo? Probabilmente la copertina è scontata, con Miami e LeBron James favoriti indiscussi e, probabilmente, troppo più forti di tutto il resto della compagnia. A Est, francamente, non ci sono ostacoli credibili per arginare l’onda impetuosa degli Heat. Boston è al capolinea di un ciclo, i Bulls senza Rose hanno già fatto più del previsto, Brooklyn e Indiana devono crescere. Insomma, qualche piccola sorpresa potrebbe venire dai Knicks, marmaglia pericolosa, piena di talento e assemblata con raziocinio da Mike Woodson. Però…però Miami è più forte. E non servono tante spiegazioni. In più James è maturato ancora, è reduce da una regular season da autentico dominatore e difficilmente si farà scappare il bis.
Qualche problema potrebbe venire dall’avversaria nella finalissima che uscirà dalla Western Conference, ma anche qui, complessivamente, le candidate sembrano avere armi inferiori alla corazzata della Florida. Oklahoma è naturalmente la minaccia principale: Durant e Westbrook formano una coppia esplosiva di talento, ma la squadra è meno forte e completa dello scorso anno e allora il vantaggio ipotetico per gli Heat è quasi scontato. San Antonio è in parte vecchia e in parte preda degli infortuni: inoltre gli Spurs hanno preso il peggior cliente possibile al primo turno playoff. I Lakers sono entrati nella post season solo all’ultimo respiro dopo una rincora semi-miracolosa, hanno mille problemi ma si accoppiano bene con i neroargento. Non possono vincere il titolo (e non solo perché mancherà il faro Kobe Bryant), ma potrebbero anche sorprendere, col rientro di Nash e un gioco molto più distribuito in assenza del numero 24. Denver ha fatto vedere cose eccezionali (57 vittorie in stagione e record assoluto per la franchigia del colorado), ma senza il Gallo il sogno diventa più complicato, anche se la finale ad Ovest rimane assolutamente alla portata. Intrisi di talento sono anche i Clippers, ma basterà per essere maturi nella cornice playoff? Una bella incognita.
E va bene, lo so che siete stufi di leggere e allora veniamo ai pronostici secchi, così vi divertite e potrete dire che non ci capisco niente…ma ci provo lo stesso:
EST
MIAMI-MILWAUKEE 4-0
NEW YORK-BOSTON 4-1
INDIANA-ATLANTA 4-2
BROOKLYN-CHICAGO 3-4
MIAMI-CHICAGO 4-1
NEW YORK-INDIANA 4-2
MIAMI-NEW YORK 4-1
OVEST
OKLAHOMA-HOUSTON 4-0
SAN ANTONIO-LAKERS 3-4
DENVER-GOLDEN STATE 4-2
CLIPPERS-MEMPHIS 4-2
OKLAHOMA-CLIPPERS 4-2
LAKERS-DENVER 2-4
OKLAHOMA-DENVER 4-1
Finalissima: MIAMI-OKLAHOMA 4-1
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment