Partono gli Europei di basket: l’Italia sogna

La lunga attesa è finita! Sabato 5 settembre ore 21 il debutto dell’Italia di coach, Simone Pianigiani agli Europei di basket 2015. E’ la nazionale con più talento degli ultimi anni perché può contare su tutte le sue stelle. Dai 3 Nba Bargnani, Belinelli e Gallinari fino a Datome (reduce dall’esperienza nel campionato a stelle strisce) e Gentile (uno che la chiamata dagli Stati Uniti in realtà l’ha già ricevuta). Abbiamo un roster profondo e tante soluzioni e anche qualche difetto: concentrazione, continuità, difesa e qualità non eccelsa in ruoli chiave come play e centro.

Il problema è che ci sono molte squadre forti e noi siamo inseriti in un girone difficilissimo con due super potenze come Spagna e Serbia e altre due squadre toste come Germania (padrona di casa) e Turchia.

Un Europeo importante per tutto il movimento anche perché in palio ci sono i pass per le Olimpiadi del prossimo anno a Rio de Janeiro. Manchiamo dai Giochi dal 2004 (argento) ed è ora di tornarci. Le due finaliste si qualificano direttamente per Rio, mentre le squadre piazzate dal terzo al settimo posto potranno fare il torneo di qualificazione.

Il roster dell’Italia

Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia); Marco Belinelli (1986, 196, A/G, Sacramento Kings – NBA); Pietro Aradori (1988, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia); Alessandro Gentile (1992, 201, G/A, EA7 Emporio Armani Milano); Danilo Gallinari (1988, 205, A, Denver Nuggets – NBA); Andrea Bargnani (1985, 213, C/A, Brooklyn Nets – NBA); Marco Cusin (1985, 211, C, Vanoli Cremona); Luigi Datome (1987, 201, A, Fenerbahce Ulker -TUR); Nicolò Melli (1991, 205, A, Brose Bamberg – GER); Andrea Cinciarini (1986, 193, P, EA7 Emporio Armani Milano); Daniel Hackett (1987, 197, P/G, Olympiacos – GRE); Achille Polonara (1991, 203, A, Grissin Bon Reggio Emilia).

Diretta tv dell’intero torneo (comprese le partite dell’Italia) su Skysport

Segui sul Muro

I GIRONI
Gruppo A (Montpellier, Francia): Francia, Finlandia, Bosnia ed Erzegovina, Polonia, Israele, Russia.
Gruppo B (Berlino, Germania): Spagna, Serbia, Turchia, Italia, Germania, Islanda
Gruppo C (Zagabria, Croazia): Croazia, Slovenia, Grecia, Macedonia, Georgia, Olanda
Gruppo D (Riga, Lettonia): Lettonia, Estonia, Lituania, Ucraina, Repubblica ceca, Belgio

CALENDARIO COMPLETO:

Gruppo A:
5/09
ore 15: Polonia – Bosnia Erzegovina
17.30: Israele – Russia
ore 21: Francia – Finlandia
6/09
ore 15: Russia – Polonia
ore 17.30: Finlandia – Israele
ore 21: Bosnia Erzegovina – Francia
7/09
ore 15: Finlandia – Russia
ore 17.30: Israele – Bosnia Erzegovina
ore 21: Francia – Polonia
9/09
ore 15: Bosnia Erzegovina – Finlandia
ore 17.30: Polonia – Israele
ore 21: Francia – Russia
10/09
ore 15: Finlandia – Polonia
ore 17.30: Bosnia Erzegovina – Russia
ore 21: Israele – Francia

Gruppo B:
5/09
ore 15: Germania – Islanda
ore 18: Spagna – Serbia
ore 21: Italia – Turchia
6/09
ore 15: Serbia – Germania
ore 18: Islanda – Italia
ore 21: Turchia – Spagna
8/09
ore 14.30: Serbia – Islanda
ore 17.45: Germania – Turchia
ore 21.00: Spagna – Italia
9/09
14.30: Turchia – Serbia
17.45: Italia – Germania
21.00: Islanda – Spagna
10/09
ore 14.30: Serbia – Italia
ore 17.45: Germania – Spagna
ore 21: Turchia – Islanda

Gruppo C:
5/09
ore 15: Georgia – Olanda
ore 18: Macedonia – Grecia
ore 21: Croazia – Slovenia
6/09
ore 15: Olanda – Macedonia
ore 18: Slovenia – Georgia
ore 21: Grecia – Croazia
8/09
ore 15: Slovenia – Olanda
ore 18: Georgia – Grecia
ore 21: Croazia – Macedonia
9/09
ore 15: Grecia – Slovenia
ore 18: Macedonia – Georgia
ore 21: Olanda – Croazia
10/09
ore 15: Slovenia – Macedonia
ore 18: Georgia – Croazia
ore 21: Grecia – Olanda

Gruppo D:
5/09
ore 15.30: Repubblica ceca – Estonia
ore 18.30: Belgio – Lettonia
ore 21.30: Lituania – Ucraina
6/09
ore 15.30: Estonia – Belgio
ore 18.30: Lettonia – Lituania
ore 21.30: Ucraina – Repubblica ceca
7/09
ore 15.30: Lituania – Belgio
ore 18.30: Repubblica ceca – Lettonia
ore 21.30: Ucraina – Estonia
9/09
15.30: Belgio – Repubblica ceca
18.30: Lettonia – Ucraina
21.30: Lituania – Estonia
10/09
ore 15.30: Ucraina – Belgio
ore 18.30: Lettonia – Estonia
ore 21.30: Repubblica ceca – Lituania

Ottavi di finale (Lille, Francia):
12/09
B2 – A3
C1 – D4
A1 – B4
D2 – C3
13/09
B1 – A4
C2 – D3
A2 – B3
D1 – C4

Quarti di finale:
15/09
B2/A3 – C1/D4
A1/B4 – D2/C3
16/06
B1/A4 – C2/D3
A2/B3 – D1/C4

Piazzamenti e semifinali:
17/09
Perdente 1° quarto – Perdente 2° quarto
Vincente 1° quarto – Vincente 2° quarto
18/09
Perdente 3° quarto – Perdente 4° quarto
Vincente 3° quarto – Vincente 4° quarto
Piazzamenti 7-8 posto

Finali:
20/09
Finale 3/4 posto: Perdente 1a semifinale – Perdente 2a semifinale
Finalissima: Vincente 1a semifinale – Vincente 2a semifinale

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment