Roberto Santilli: un coach italiano per il volley australiano

La nazionale australiana maschile di pallavolo sarà allenata da un tecnico italiano: Roberto Santilli. Lo ha annunciato la Federazione dei “volleyroos” spiegando che l’obiettivo di questo ingaggio è la qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016. Una sfida importante per il movimento australe che si prepara ad un percorso davvero impegnativo in questo anno pre-olimpico. Sotto la sapiente guida di Santilli il sestetto dei canguri cercherà la qualificazione al torneo dei cinque cerchi partecipando alla World League, dove incrocerà l’invincibile Brasile, Serbia e Italia, alla Asian Championship in Iran e alla World Cup prevista ad inizio settembre in Giappone, ultimo treno utile per poter salire sul treno che porta a Rio.

Roberto Santilli, che ha appena festeggiato i 50 anni, prende il posto dell’argentino Juan Uriarte che durante i suoi 4 anni passati in panchina ha portato il sestetto dei “volleyroos” per due volte alla Coppa del Mondo e ad una doppia presenza olimpica, dando un contributo fondamentale allo sviluppo del settore giovanile.

La Federazione australiana considera Santilli l’uomo giusto per iniziare a raccogliere i frutti di questa evoluzione.

Santilli ha maturato una grandissima esperienza nei settori giovanili delle principali squadre italiane, Nazionale compresa (nel 2002 conquisto l’oro europeo con gli azzurri della Juniores), oltre ad aver portato al centro della scena movimenti emergenti come quello della Polonia e della Germania. Negli ultimi mesi il tecnico romano stava lavorando nello staff della nazionale tedesca al fianco del ct Vital Heynen.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment