Roma: Adriano nei guai per due foto

Una nuova bufera su Adriano che conferma la sua insana passione di mettersi nei guai. L’attaccante brasiliano, che nei prossimi giorni firmerà per la Roma, è finito in prima pagina sul quotidiano brasiliano “O Dia” che pubblica due foto molto discutibili: in una l’ex centravanti dell’Inter posa con un fucile d’assalto, nell’altra fa con le mani il simbolo “CV” di una famosa banda di narcotrafficanti chiamata “Comando Vermelho” che tiene la sua base nella favela in cui nacque Adriano.
La istantanee non sono recenti e dovrebbero risalire agli anni in cui il giocatore vestiva la maglia nerazzurra dei campioni d’Europa. Secondo i giornalisti brasiliani sarebbero state scattate per scherzo nella villa di Adriano a Como.
La polizia di Rio però vuole vederci chiaro e ha aperto un’inchiesta per verificare eventuali relazioni tra il campione e i narcotrafficanti. Adriano che non ha mai negato la sua amicizia d’infanzia con uno dei criminali, Paulo Rogeiro de Souza, dovrà spiegare anche alcune transazioni finanziarie con la banda di criminali.
L’agente del giocatore Gilmar Rinaldi ha assicurato che quei soldi sono stati il frutto di una ritorsione dei narcotrafficanti che minacciavano di pubblicare foto compromettenti.
Insomma Adriano ha lasciato l’Italia tra mille problemi e ci ritorna nella stessa maniera come se un anno non fosse mai passato

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment