Romania: tifoso invade il campo e viene picchiato dai giocatori (video)

Si parla tanto di stadi senza barriere, ma forse in Romania dovrà passare ancora un bel po’ di tempo prima di togliere reti e recinzioni che separano i tifosi dal campo da gioco.
Quanto accaduto durante il match tra il Petrolul e la Steaua Bucarest ha davvero dell’incredibile. A pochi minuti dal termine, con gli ospiti in vantaggio per 1-0, l’arbitro ha assegnato un calcio di rigore alla Steaua: non contento per la decisione, un tifoso della squadra di casa ha invaso il campo, andando a colpire con un pugno in pieno viso il difensore della Steaua, George Galamaz, rompendogli lo zigomo.
Immediata la vendetta, altrettanto violenta, da parte dei compagni di Galamaz che hanno rincorso, acciuffato e colpito a ripetizione l’invasore. Da qui una rissa infinita, con l’arbitro costretto alla fine a sventolare cartellini gialli e rossi in serie. Per la cronaca, la Federazione ha deciso il 3-0 a tavolino in favore della Steaua.

Guarda il video della rissa

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment