Sei Nazioni: disfatta Italia! La Francia vince 29 a 0

Disfatta Italia. L’Italia del rugby torna sulla terra e lo fa malamente. Nella partita dove serviva cuore, e soprattutto testa, il XV di Jaques Brunel si è fatto sottomettere da una Francia tutt’altro che irresistibile. I “galletti” sono entrati in campo distratti commettendo un numero impressionante di errori. L’Italia però non ne ha approfittato. La pressione degli azzurri si è fatta sentire fino alla mezz’ora circa quando il risultato si sblocca con il calcio di Lopez.

Si sbaglia ancora molto da una parte e dall’altra. Gli azzurri però non riescono a guadagnare metri. Ancora Lopez e poi Speeding portano il risultato sul 9 a 0.

Nella ripresa il copione non cambia e la Francia non fa davvero nulla di eccezionale. La luce all’Olimpico si spegne lentamente e si aggiungono allo score le mete di Maestri e Basteraud. I calci di Plisson fanno il resto del rotondo risultato finale. Leggi qui la cronaca completa

Un’occasione persa. Forse sarebbe stata diversa se Tommaso Allan non fosse stato costretto ad uscire dopo soli 14 minuti di gioco (problema alla caviglia). L’impressione però è che oggi le idee fossero poche e anche abbastanza confuse. L’ultimo turno del VI Nazioni è in programma il 21 marzo ancora a Roma: arriva il Galles che nel quarto turno ha battuto l’Irlanda per 23 a 16, cancellando i sogni di Grande Slam dei verdi e rendendo apertissima la corsa alla vittoria del Torneo. Tra una settimana quindi servirà davvero un’altra Italia.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment