USA, Klinsmann nuovo allenatore

La nuova lingua ufficiale degli Stati Uniti? Il tedesco. Almeno per quanto riguarda il calcio. Dopo cinque anni di “alti e bassi”, Bob Bradley è stato infatti costretto (leggi è stato lincenziato) a lasciare la panchina della nazionale americana. Al suo posto, la federazione ha deciso di nominare Jurgen Klinsmann.

A quanto pare, a influire sulla scelta è stata non solo (o non tanto) la sue esperienza internazionale (per altro non vasta), ma il fatto che da ormai dieci anni Klinsmann vive con la famiglia a Los Angeles e che conosce bene la situazione del calcio statunitense. Insomma un mix di esperienza, credibilità e familiarità. Un cocktail difficile da trovare in altri candidati.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Add Comment